Quando parliamo di certificati o estratti di morte, intendiamo documenti che attestano il decesso di una persona all’interno del territorio. In particolare quando parliamo di Certificato di Morte Torino, parliamo di un documento che attesta il decesso di un residente o di qualcuno che è deceduto nei confini torinesi.

Ciò però non li rende due documenti identici.

Questo certificato è di fondamentale importanza in molteplici contesti, ma è importante comprenderne la differenza rispetto all’estratto di morte e capire il suo valore sia a livello locale che globale.

Prima di vedere le differenze tra uno e l’altro, dobbiamo soffermarci sull’atto di morte.

L’atto di morte

L’atto di morte è un termine generico che si riferisce al documento ufficiale che attesta il decesso di una persona. Può includere sia il certificato di morte completo che l’estratto di morte, a seconda delle necessità e delle richieste del richiedente.

L’atto di morte è essenziale per registrare legalmente il decesso e per gestire questioni amministrative, come l’eredità e i benefici assicurativi.

Si tratta di un documento che contiene tutte le informazioni che vengono trascritte nel Registro dello Stato Civile quali: il nome e il cognome del defunto; il giorno, il luogo e l’ora in cui è avvenuta la morte; la data ed il luogo di nascita; la cittadinanza e la residenza del defunto; il cognome ed il nome dell’eventuale coniuge; il nome, il cognome, la data e il luogo di nascita e la residenza del dichiarante.

A firmare l’atto di morte in caso di decesso presso un’abitazione siamo noi dell’impresa funebre.

Da questo documento si possono ottenere:

  • l’estratto dell’atto di morte;
  • il certificato di morte;
  • la copia integrale dell’atto di morte.

Il certificato di morte

Il certificato di morte è un documento integro che fornisce dettagli specifici sulla persona che è deceduta; compreso il luogo e la data del decesso.

Su di esso sono riportati dati cruciali come il nome del defunto, la data di nascita, la causa della morte e il luogo del decesso.

Questo documento è spesso richiesto in situazioni legali o amministrative.

L’estratto di morte

Questo documento è più completo. Oltre alle informazioni contenute nel certificato di morte, contiene altri dati significativi come ad esempio il nome del coniuge, la maternità o la paternità e serve per dimostrare la data, il luogo di morte e se ci sono annotazioni presenti sull’atto.

La copia integrale

È, invece, la fotocopia autenticata relativa all’atto di morte originale. Qui sono riportate tutte le circostanze e annotazioni iscritte nelle pagine del Registro dello Stato Civile.

Sia i certificati che gli estratti di morte hanno una validità illimitata in tutto il territorio nazionale e possono essere rilasciati a tutti coloro che ne fanno richiesta.

Entrambi vengono rilasciati dal Comune di residenza della persona defunta, o da quello nel quale egli è deceduto.

Per avere la copia integrale di morte, invece, è necessaria una richiesta scritta al comune dove è avvenuto il decesso.

Certificato di Morte Torino

Richieste e Informazioni Utili

Per ottenere un certificato di morte a Torino, è necessario presentare una richiesta formale all’Anagrafe Centrale.

Questo può essere fatto di persona o attraverso modalità online.

Le informazioni dettagliate sul defunto, come il nome completo e la data del decesso, sono essenziali per il processo di rilascio del certificato.

Il Certificato di Morte Torino è un documento ufficiale fondamentale per registrare il decesso di una persona.

La procedura presso l’Anagrafe Centrale, situata in Via della Consolata 23, assicura un accesso appropriato a questo importante documento.

Quest’ufficio gestisce i certificati di stato civile, compresi quelli relativi ai decessi. Per ottenere il certificato, è necessario presentare una richiesta presso l’anagrafe del comune di Torino, situata in Via della Consolata 23. Questa procedura è essenziale sia per decessi avvenuti a Torino che per quelli avvenuti fuori dal territorio di persone residenti su Torino.

La richiesta di questo documento avviene solitamente tramite l’impresa funebre che si è occupata del servizio funebre, in alternativa come abbiamo visto, è possibile recarsi presso gli uffici Anagrafe del comune. Oltre all’anagrafe centrale di Via della Consolata 23, a Torino è possibile richiedere il certificato o l’estratto anche nelle Anagrafi zonali.

Certificato di Morte Torino: in conclusione

Comprendere le differenze con l’estratto di morte e l’importanza dell’atto di morte nel contesto della documentazione ufficiale è cruciale per affrontare questioni legate al decesso in modo corretto e rispettoso.

Inizio modulo

 

Per qualsiasi necessità o dubbi riguardo certificati o estratti di morte, è comunque consigliabile parlare con l’impresa funebre Sacro Cuore, che potrà far chiarezza sulle differenze e sui metodi per richiederli.

Onoranze Funebri 
Sacro Cuore 

Sempre al vostro fianco…

011.4033963