L’importanza dell’allestimento della camera ardente nella celebrazione della vita

La perdita di una persona cara è un momento difficile e delicato per chiunque.

In questi momenti, la camera ardente diventa uno spazio cruciale per permettere a parenti e amici di condividere il proprio dolore, ma anche di celebrare la vita della persona scomparsa. L’allestimento della camera ardente gioca un ruolo significativo nel creare un ambiente rispettoso e confortante per tutti i partecipanti.

I Dettagli dell’Allestimento

L’allestimento della camera ardente comprende diversi elementi che insieme creano un’atmosfera di rispetto e commemorazione.

La presenza di una bara, illuminazione appropriata e la disposizione di fiori freschi sono aspetti essenziali.

Questi dettagli non solo onorano la memoria del defunto, ma offrono anche un ambiente accogliente per coloro che desiderano rendere omaggio.

La presenza di fotografie e oggetti che rappresentano la vita della persona è un modo tangibile per condividere ricordi e celebrare il percorso unico del defunto. Questi elementi possono essere disposti strategicamente per suscitare emozioni positive e rendere omaggio alla persona nella sua interezza.

L’essenziale nell’allestimento della camera ardente

L’espressione “allestimento camera ardente” si riferisce al processo di preparazione di una stanza in cui viene esposto il corpo di una persona deceduta per consentire a parenti, amici e conoscenti di renderle omaggio. 

Quando noi dell’Impresa funebre Sacro Cuore allestiamo una camera ardente, inseriamo alcuni elementi comuni :

  1. Attrezzature funebri: L’allestimento della camera ardente è fatto con cavalletti che hanno il compito di reggere il feretro nel centro della stanza; dei candelabri e dei vasi che arredano l’ambiente.

  2. Illuminazione: Una buona illuminazione è essenziale per creare un ambiente rispettoso e accogliente. Spesso nell’allestimento camera ardente inseriamo i candelabri che hanno il compito di illuminare il feretro e il luogo del commiato, con luci semplici e soffuse. 

  3. Fiori e allestimenti floreali: I fiori sono spesso utilizzati per decorare la stanza e creare un’atmosfera serena. Possono essere disposti intorno alla bara o in vasi. La scelta dei fiori è personale e soggettiva per ogni famiglia: in base ai gusti e ai simboli che si vogliono trasmettere noi dell’Impresa funebre Sacro Cuore ci adoperiamo per procurare i fiori desiderati. 

  4. Fotografie e ricordi: Foto e oggetti che rappresentano la vita del defunto possono essere esposti per suscitare ricordi e commemorare la persona.

  5. Libro delle condoglianze: Un libro in cui i visitatori possono scrivere messaggi di condoglianze e conforto per la famiglia del defunto.

  6. Sedie e spazi per i visitatori: Assicurarsi che ci siano posti a sedere sufficienti per ospitare i visitatori. Laddove lo spazio non consentisse di inserire delle sedute, ci preoccupiamo di garantire almeno un passaggio minimo vicino al feretro; così da lasciare posto alla commemorazione del defunto. 

  7. Rispetto delle tradizioni religiose o culturali: Se il defunto seguiva particolari tradizioni religiose o culturali, sarà nostra cura assicurarci che l’allestimento rispetti tali pratiche.

Rispetto per le Tradizioni e la Diversità Culturale

Il processo di allestimento della camera ardente può variare a seconda delle preferenze culturali, religiose e personali. È importante coordinare con la famiglia del defunto per garantire che l’allestimento rispecchi adeguatamente la vita e la personalità della persona scomparsa.

L’allestimento della camera ardente deve rispettare le tradizioni religiose e culturali del defunto e della sua famiglia. Questo può includere elementi specifici, rituali o simboli che hanno un significato particolare per la persona scomparsa.

Differenza tra camera ardente e camera mortuaria

Camera Mortuaria

Per camera mortuaria si intende il luogo adibito al posizionamento del feretro nei giorni antecedenti al funerale, sito all’interno delle strutture ospedaliere o degli obitori.

Camera Ardente

Per camera ardente invece si intende il luogo in cui viene esposta la salma nei giorni antecedenti i funerali,; e può trovarsi anche all’interno delle abitazioni private.

Per entrambe è necessario l’intervento dell’impresa di Onoranze funebri, che si occupa di addobbarle secondo il gusto e le esigenze dei familiari. L’allestimento della camera ardente ha inizio con l’igienizzazione e la vestizione della salma. Questa è una pratica molto delicata, svolta esclusivamente da personale qualificato e correttamente formato.

L’ambiente verrà poi adibito secondo le richieste delle famiglie, ma generalmente ciò che è quasi sempre presente sono i cavalletti (o catafalchi) per reggere il feretro in cui giace la salma,; due vasi laterali contenenti i fiori oppure una pianta ai piedi del feretro, due fiaccole o ceri,; spesso sostituiti da led che garantiscono che la luce non si spenga durante tutto il periodo di osservazione. In alcuni casi all’ingresso della camera ardente viene posto un tavolino, su cui viene appoggiato un quadretto che illustra gli orari e i tempi stabiliti in cui verrà celebrato il funerale ed eventualmente il rosario, insieme ad un libro firme per permettere a parenti, amici e conoscenti che fanno visita al caro estinto di scrivere un messaggio con le loro condoglianze alla famiglia.

Sarà l’agenzia funebre ad occuparsi di portare tutti gli addobbi necessari presso le strutture sanitarie; o presso le abitazioni private.

Il defunto deve permanere nella camera mortuaria almeno per 24 ore dopo il decesso. Il termine massimo non è fissato per legge; ma è la Polizia Mortuaria del Comune di appartenenza a stabilire i termini temporali di permanenza della salma all’interno di un’abitazione.

Solitamente però entro 2 giorni dalla morte è necessario celebrare i funerari e provvedere alla sepoltura.

Ora che hai compreso la differenza tra camera ardente e camera mortuaria, puoi approfondire l’argomento su come si allestisce la camera ardente.

Onoranze Funebri 
Sacro Cuore 

Sempre al vostro fianco…

011.4033963