Aiutiamo famiglie e amici ad onorare i loro cari

Onoranze funebri: ratei e reversibilità

 

Nei giorni seguenti alla celebrazione delle esequie saranno molte le pratiche burocratiche da affrontare. Per aiutarvi, forniamo un servizio gratuito di richiesta della reversibilità e dei ratei che spettano agli eredi.

REVERSIBILITA’

La reversibilità (pensione ai superstiti) è la percentuale di pensione che spetta agli eredi più prossimi in percentuali diverse a seguito del decesso del congiunto.

 

Per richiederla tramite PATRONATO avremo bisogno di:

– carta d’identità e codice fiscale dell’erede richiedente e del defunto

– stato civile dell’erede richiedente e variazione stato civile del defunto

– redditi del richiedente erede e del defunto

– iban o sportello in cui si desidera ritirare la prestazione

– certificato di morte

– recapito del richiedente erede.

La prestazione può essere richiesta dai parenti più prossimi e sarà erogata in percentuali diverse sulla base di  determinati requisiti.

Di norma è il coniuge a richiederla in quanto parente di primo grado, ma in mancanza del coniuge possono farne domanda anche i figli, i genitori se non ci sono i figli, i fratelli e le sorelle se non ci sono i genitori.

 

La percentuale di erogazione è la seguente:

 

  • 60% al coniuge
  • 80% al coniuge con un figlio
  • 100% al coniuge con 2 o più figli
  • 70% al figlio, se manca il coniuge
  • 80% a più figli, se manca il coniuge
  • 15% al genitore, se mancano coniuge e figli, se hanno più di 65 anni, se non percepiscono pensione e se sono a carico del defunto
  • 15% a fratelli e sorelle, se mancano coniuge, figli e genitori, se sono inabili al lavoro, se non percepiscono pensione e se sono a carico del defunto

 

RATEI DI TREDICESIMA

I ratei di tredicesima maturati e non riscossi sono la percentuale di tredicesima della pensione maturata fino alla data del decesso che spetta agli eredi più prossimi oppure agli eredi di un lavoratore pubblico.

 

Per richiederla tramite PATRONATO avremo bisogno di:

– carta d’identità e codice fiscale di tutti gli eredi richiedenti e del defunto e relativo grado di parentela

– stato civile dell’erede richiedente ed eventuale codice fiscale del coniuge

– data di variazione stato civile del defunto

– iban o sportello in cui si desidera ritirare la prestazione

– certificato di morte

– eventuale testamento

– recapito del richiedente erede.

 

 

Leggi anche la pagina sulle Successioni

Oppure torna alle cose da sapere sulle onoranze funebri a Torino.

 

Onoranze funebri Torino Sacro Cuore